Caduta capelli

Caduta capelli Con il termine Alopecia si intende la progressiva e improvvisa caduta dei capelli, ed è caratterizzata da una diminuzione della densità capillare e del numero dei capelli in fase di crescita (anagen), contemporaneamente all'aumento di capelli in fase di caduta (telogen). Solitamente questo processo comincia intorno ai 50 anni; tuttavia, soprattutto per l'uomo, può cominciare prima a causa di diversi fattori: - Fattori Stagionali, legati al fatto che durante il cambio stagionale il nostro corpo si risintonizza con l'alternarsi del giorno e della notte, e viene creato quindi uno squilibrio a livello ormonale. - Fattori Ormonali, in quanto numerosi ormoni regolano la crescita dei capelli (soprattutto quelli maschili, gli ormoni androgeni), che tendono ad atrofizzare i follicoli piliferi e gli ormoni estrogeni (quelli femminili), che al contrario contrastano l'azione degli ormoni maschili. Per questo motivo la prematura perdita di capelli caratterizza maggiormente gli uomini rispetto alle donne. Un altro caso di perdita di capelli legato a fattori ormonali è quello che caratterizza le neo-mamme nei mesi immediatamente successivi al parto. Durante la gravidanza, infatti, l'eccessiva produzione di ormoni femminili fa sì che i capelli non raggiungano mai la fase di telogen, senza mai cadere; dopo il parto, però, c'è il ripristino delle normali fasi di crescita del capello, per cui la maggior parte dei capelli entrano in una fase di telogen; si ha quindi un'abbondante perdita di capelli. Nel giro di 2 o 3 mesi, comunque, si ripristina il normale ciclo di vita del capello. - Fattori Genetici, legati sia al fattore ereditario sia a quello etnico. Per esempio, gli asiatici soffrono meno del fenomeno di caduta di capelli rispetto agli europei. - Fattori Aggravanti, legati alla carenza di oligoelementi (calcio, manganese e ferro), aumento di peso, infezioni batteriche del cuoio capelluto, ma anche allo stress psico-fisico, che da' origine ad un fenomeno denominato Alopecia Areata, che solitamente ha una breve durata (alcuni mesi). Un altro fattore che può causare la caduta dei capelli è la chemioterapia, un trattamento farmacologico che rallenta la produzione di cellule cancerose e in particolare della fase della mitosi, colpendo prima di tutto i la produzione delle cellule dei capelli, la cui crescita viene impedita; essa riprende normalmente al termine del trattamento.

13 Prodotto/I

per pagina

13 Prodotto/I

per pagina